Sono tornata: 2013, ecco come ti vorrei!

Written By Pamela Matzuzzi on mercoledì 9 gennaio 2013 | 14:16

Care amiche,
so che è da troppo tempo che non scrivo e non sapete quanto ciò mi dispiaccia. Ahimè però non ho avuto grande concentrazione per scrivere sul blog a causa di pensieri invadenti che non volevano proprio saperne di andarsene. Come vi ho già detto ad Aprile mi sono laureata e mio malgrado non sono ancora riuscita a trovare un impiego. Nel periodo intercorso tra la laurea ed ora mi sono resa conto di vivere una sorta di malessere interiore che non capivo bene a cosa attribuire ma finalmente sono giunta ad una conclusione: lo studio mi ha sempre assorbita per l'80% del mio tempo libero e quella che avrebbe dovuto essere la naturale evoluzione del mio percorso, ossia l'inizio di un'attività lavorativa, non c'è stata, così mi son ritrovata in una sorta di limbo nel quale non avevo nulla da fare. Certo, ho cominciato il master e a studiare per quello, ma è tutta un'altra storia, essendo un'attività più pratica che intellettiva sento l'esigenza di mettere in pratica in un contesto lavorativo le conoscenze apprese, nel quale ci sia qualcuno più esperto di me con il quale confrontarmi ed al quale rivolgermi.
Anyway... visto che il post sul corso come Personal Shopper e Consulente d'Immagine ha riscosso successo, al termine del mio master magari scriverò un post anche su come mi son trovata con la scuola che ha organizzato il master che sto seguendo. Credo che potrebbe interessare a parecchie persone dal momento che ha sedi ed organizza corsi in tutta Italia.
Ma lasciamo perdere i miei patemi d'animo sul lavoro e passiamo ai miei patemi d'animo sul 2013! Eheh! Un altro anno è cominciato e, come una grande maleducata, non vi ho nemmeno fatto gli auguri. Colgo l'occasione adesso: tanti auguri a tutte/i per le feste appena trascorse!
Cosa ci aspettiamo da questo 2013? Normalmente non faccio mai propositi per il nuovo anno, li trovo un po' inutili perché ritengo che se una persona voglia cambiare in qualche aspetto della sua vita o del suo carattere non debba aspettare una scadenza ma debba farlo e basta. Detto ciò, quest'anno ho deciso di fare anche io la mia lista di propositi e diciamo una sorta di wishlist su cosa vorrei da questo anno nuovo.
Partiamo con i propositi che si riducono fondamentalmente ad un unico proposito generalissimo: non farmi condizionare dagli eventi che mi buttano giù ed essere determinata nei miei obiettivi. Di conseguenza essere meno pigra e non trascurare i miei piccoli hobby come il blog e la creatività. Spero di riuscire a scrivere con più regolarità e di riprendere a creare cerchietti, borse ed accessori con la costanza che avevo prima. Può sembrare strano, ma non avere un impegno come lo studio che scandisse le mie giornate mi ha un po' destabilizzata.
Per quel che riguarda la wishlist, beh il mio desiderio è di trovare un lavoro che mi piaccia, di non dovermi accontentare. Ho in mente di scrivere un post anche a questo riguardo. So che questo è un blog che ha come tema generale la moda ma mi piace condividere con voi le mie riflessioni.
Da questo 2013 mi aspetto maggiore serenità. E non parlo solo di me, ma in generale del nostro paese. Troppa gente ha sofferto ed è stata male in questo infelice 2012. Troppi giovani senza futuro apparente. Ciò non è giusto, tutti hanno il diritto di essere felici, almeno un po'. Altrimenti che vita orribile sarebbe, non siete d'accordo?

Bene, le cose serie le ho dette, adesso passiamo alle frivolezze.. eheh! Avete ricevuto tanti regali questo Natale? Io sì, son stata molto fortunata! ^.^ Vi mostro i miei preferiti tra tutti...

Tecnicamente questo è un regalo dell'Epifania, ma rientra comunque tra i preferiti in assoluto! È una chiavetta di Stroili Oro che mi ha regalato il mio fidanzato. Che dire? La adoro! Non mi piace portare due girocollo insieme ma non riesco proprio a scegliere tra la chiavetta e la Phi (che vedete sempre nella foto) regalatami sempre dal mio fidanzato, ma per la laurea. Quindi fino a che non sarò in grado di prendere una decisione le porterò entrambe! Ahahah!


Il secondo regalo che è rientrato nella lista dei the best è senza dubbio questa handbag di Carpisa. In realtà la mia è nera, la foto è presa dal web. 


Al terzo posto ci sono poi due libri che trattano delle mie due passioni:

  • il primo è SEO, Ottimizzazione web per motori di ricerca di Davide Vasta;
  • il secondo è Guardaroba perfetto di Carla Gozzi. 





Questi sono i regali che mi son piaciuti più di tutti (anche se devo ammettere che il libro della Gozzi mi ha deluso parecchio, mi aspettavo decisamente di più) ma ce ne sono tanti altri che ho gradito e che, soprattutto per quel che riguarda ballerine e decollettes, sto utilizzando tantissimo e mi son piaciute da morire! Voglio evitare però di annoiarvi con la lista dei miei regali di Natale.
Bene, per oggi è tutto, il post è già abbastanza lungo!!!
A presto,
prometto sarò più costante!
Baci,
Pam
SHARE

About Pamela Matzuzzi

0 commenti :

Posta un commento